LOGIN

news

Inaugurata a Milano la mostra 'Senza pericolo'

(Ln - Milano) L'assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro ha inaugurato, alla Triennale di Milano, la mostra 'Senza pericolo! Costruzioni e sicurezza', che rimarrà aperta dal 3 maggio al 1° settembre 2013. "Come sempre mi complimento per il lavoro della nostra magnifica Triennale" ha detto la rappresentante della Giunta lombarda, parlando prima dell'apertura ufficiale dell'esposizione. L'assessore ha inoltre letto un messaggio inviato dal presidente della Regione, con il quale il governatore ha voluto porre l'attenzione sul significato importante della mostra.

SICUREZZA, TEMA CENTRALE - "La sicurezza sul lavoro - ha fatto notare -, soprattutto in un momento di crisi economica come quella che stiamo vivendo, deve rimanere centrale e non perdersi nell'ombra. Questa occasione mi è particolarmente gradita, per sottolineare l'importanza che ho voluto dare alla tematica del lavoro, direttrice centrale del mio programma di legislatura". "Per questo - ha ricordato il presidente nella sua lettera - ci siamo subito concentrati sul tema dell'occupazione, dando priorità al rifinanziamento della Cassa integrazione in deroga, per la quale siamo pronti ad anticipare tutte le risorse necessarie per il 2013, non appena il Governo nazionale avrà dato garanzia sullo stanziamento dei fondi".

OCCUPAZIONE, MA ANCHE QUALITÀ - Mettere al centro il lavoro, ha proseguito il presidente, "vuol dire lavorare per aumentare l'occupazione (obiettivo per il quale la Giunta ha già deciso uno stanziamento straordinario di 143 milioni euro), ma anche impegnarsi per la qualità e la sicurezza. L'inaugurazione di una mostra così attenta a questi aspetti assume dunque una nota simbolica importante all'indomani del 1° Maggio, festa dei lavoratori".

IL SIGNIFICATO DELL'EVENTO - L'esposizione presenta le relazioni tra il mondo delle costruzioni e il tema della sicurezza, a partire dall'originale significato, già presente nella trattatistica architettonica classica, espresso nel concetto di "sine periculo", ovvero l'assicurazione che il progettista e il committente dell'opera edilizia si assumono verso il rischio di incidenti per chi lavora alla sua realizzazione, per i futuri abitanti e per l'ambiente circostante.

L'OBIETTIVO - La Triennale di Milano con questa mostra vuole porre l'accento sull'educazione, spostando l'attenzione sul piano culturale, attraverso la formazione dei lavoratori, dei datori di lavoro, dei professionisti e del comune cittadino.

I CURATORI E L'ALLESTIMENTO - La mostra, curata da Federico Bucci, con il progetto di allestimento di Alessandro e Francesco Mendini, è suddivisa in 9 sezioni: Zona residenziale; Ricostruzione; Macchine invisibili; Spazi del lavoro; Men and Women at Work; Architettura e sorveglianza; Dispositivi di protezione individuale; Una nuova città sicura; Paesaggi della sicurezza.

(Lombardia Notizie)

2/05/2013
Cultura

ecosistemAZIENDA il network dedicato alle imprese e ai professionisti

 

Seguici suSeguici su facebookSeguici su linkedinSeguici su twitterSeguici su youtubeRicevi le news ecosistemAZIENDA via RSS feed

   © - 2019 ecosistemAZIENDA s.r.l. - P.IVA e C.F. 07910620967 -

powered webExpress CMS